fbpx

Le fantastiche proprietà fisiche del bicarbonato di sodio

Ultimo aggiornamento il 27 aprile 2022

Sei curioso delle proprietà fisiche del bicarbonato di sodio? Se lo sei, è meglio sapere prima che il bicarbonato di sodio è un alimento quotidiano nelle dispense della cucina ed è comunemente noto come bicarbonato di sodio. 

Inoltre, il bicarbonato di sodio è una miscela di carbonio, sodio, idrogeno e ossigeno; tieni presente che una molecola di bicarbonato di sodio contiene un atomo di carbonio, sodio, idrogeno e tre atomi di ossigeno per creare una formula molecolare di NaHCO3 o CHNaO3. 

Allo stesso modo, le proprietà fisiche sono caratteristiche che qualcuno può osservare senza alterare la composizione o l'identità della sostanza. Per questo motivo, l'aspetto del bicarbonato di sodio, come il suo colore, odore, sapore e stato della materia, sono tutte proprietà fisiche. 

Ricorda, il bicarbonato di sodio o il bicarbonato di sodio sembra polvere bianca e cristallina che spesso forma grumi. E in generale, è inodore e ha un sapore amaro e salato. Inoltre, il bicarbonato di sodio è solido a temperatura ambiente, solubile in acqua e può essere separato dall'acqua per evaporazione. 

Proprietà fisiche del bicarbonato di sodio

Le proprietà fisiche e chimiche del bicarbonato di sodio o del bicarbonato di sodio hanno applicazioni pratiche. L'alcalinità del bicarbonato di sodio lo fa reagire con gli acidi, rendendolo utile per cuocere, pulire e deodorare. 

Inoltre, gli acidi causano molti cattivi odori e il bicarbonato di sodio neutralizza questi odori quando reagisce ad essi. Nella maggior parte dei casi, il gas rilasciato durante una reazione acido-base tra il bicarbonato di sodio e l'acido, come succo di limone, cremor tartaro, o acido lattico nel latticello, fa lievitare i tuoi prodotti da forno. 

Inoltre, la consistenza abrasiva dei cristalli di bicarbonato di sodio aiuta a pulire le macchie di sporco da diverse superfici, compresi i denti. 

punto di ebollizione del bicarbonato di sodio

Inoltre, il bicarbonato di sodio, noto anche come idrogeno di sodio, possedeva una struttura cristallina monoclina ed è stato prodotto da un chimico francese di nome Nicolas Leblanc nel 1791. 

Inoltre, Austin Church e John Dwight, fornai di New York, avviarono la prima fabbrica che produceva bicarbonato di sodio. Devi tenere a mente che il bicarbonato di sodio ha una formula molecolare di NaHCO3 e ha una base debole. E nel complesso, lo utilizzi comunemente in cottura e in cucina; tieni presente che il punto di fusione del bicarbonato di sodio è di 50 gradi Celsius o 122 gradi Fahrenheit.

Fatti sul bicarbonato di sodio 

Per la maggior parte, il bicarbonato di sodio è uno dei più comunemente usati agenti lievitanti in cottura; tieni presente che è un composto alcalino che produce anidride carbonica quando combinato con un acido. 

Si prega di notare che le minuscole bolle di anidride carbonica sono intrappolate nella pastella, il che la fa gonfiare o aumentare. Inoltre, gli acidi comuni usati per la cottura sono aceto, succo di limone, latticello, yogurt, e cremor tartaro. 

Non solo, ma anche il bicarbonato di sodio produce gas durante la decomposizione causata dal calore. Nella maggior parte dei casi, questa reazione si verificherà solo se il bicarbonato di sodio è esposto a temperature superiori a 176 gradi Fahrenheit o 80 gradi Celsius. 

Ancora una volta, il bicarbonato di sodio o bicarbonato di sodio è noto come bicarbonato di sodio. E di solito è un solido bianco cristallino ma è spesso visto come una polvere fine. 

Inoltre, il bicarbonato di sodio ha un sapore leggermente salato e alcalino che ricorda il carbonato di sodio o il detersivo. E la forma minerale naturale del bicarbonato di sodio è la nahcolite ed è un componente del minerale natron che si trova spesso disciolto in molte sorgenti minerali. 

Tuttavia, il bicarbonato di sodio è un sale con una composizione di ioni sodio e bicarbonato. Il nome dell'Unione internazionale di chimica pura e applicata è carbonato acido di sodio ed è spesso noto come bicarbonato, bicarbonato di sodio o semplicemente bicarbonato di sodio. E il punto di ebollizione del bicarbonato di sodio è 851 gradi Celsius o 1563.8 gradi Fahrenheit.

Cosa reagisce con il bicarbonato di sodio?

Ti stai chiedendo con cosa reagisce il bicarbonato di sodio? Ma prima, per favore, considera che abbiamo usato il bicarbonato di sodio ad un certo punto della nostra vita. 

A questo proposito, il bicarbonato di sodio multiuso e multifunzionale è ovunque; lo trovi nelle dispense, nei prodotti per la pulizia e nelle ricette. Anche se il bicarbonato di sodio è prezioso e ben noto, molti non hanno ancora familiarità con ciò che può fare fino a che punto. 

EatNeat 5 contenitori ermetici da cucina in vetro con coperchi neri 

Ricorda, il bicarbonato di sodio è essenziale perché in genere lo usi in molte ricette come agente lievitante nei prodotti da forno. Anche se a volte viene confuso con la sua controparte, il lievito. Inoltre, usi il bicarbonato di sodio nella cottura come agente lievitante dal suo nome. 

Inoltre, prima della commercializzazione del bicarbonato di sodio, si utilizzava la lievitazione e la fermentazione biologica, ma il bicarbonato divenne indubbiamente utile a causa dei disagi e dei tempi lunghi associati alla lievitazione naturale. 

Per la maggior parte, abbiamo tutti imparato dalla nostra lezione di scienze e dai corsi pratici che una reazione chimica avviene quando una base incontra un acido. Questo concetto è simile alla cottura quando si utilizza il bicarbonato di sodio. 

Quindi, quando incorpori il bicarbonato di sodio con un acido e un liquido, creerà bolle di anidride carbonica che conferiscono ai prodotti da forno una consistenza soffice. Il bicarbonato di sodio può reagire senza un acido se viene riscaldato oltre i 122 gradi Fahrenheit o sottoposto a calore a lungo termine. 

Se conservi il bicarbonato di sodio a temperature pari o inferiori a 77 gradi Fahrenheit e un'umidità del 75%, non si può negare che puoi conservarlo a lungo. 

Inoltre, usi comunemente il bicarbonato di sodio come ingrediente attivo per preparare ricette veloci come biscotti, muffin e pancake. È a causa della reazione chimica ad azione rapida legata al bicarbonato di sodio e all'equivalente acido. 

Inoltre, le fonti di un acido, come il latticello e il succo di limone, combinate con il bicarbonato di sodio definiranno se è necessario conservare l'impasto o la pastella in frigorifero o se è necessario cuocerla immediatamente. 

Allo stesso modo, se le fonti acide sono secche, come il cremor tartaro o il cacao in polvere, puoi mantenere la pastella più a lungo se combinata con il bicarbonato di sodio. Tuttavia, se l'acido è umido, come yogurt, succo di limone o latticello, l'impasto o la pastella devono essere utilizzati rapidamente. 

pH del bicarbonato di sodio 

Qual è il pH del bicarbonato di sodio? Ma prima, il bicarbonato di sodio è una sostanza che si trova comunemente nella maggior parte delle cucine. A parte il suo ruolo principale come ingrediente per cucinare e cuocere al forno, il bicarbonato di sodio ha molti usi; puoi usare il bicarbonato di sodio per pulire le superfici e deodorare il frigorifero e altre superfici come tappeti e letti. E il bicarbonato di sodio, chiamato anche bicarbonato di sodio, ha un pH di 9, il che lo rende una sostanza leggermente alcalina. 

punto di fusione del bicarbonato di sodio

Il pH o potenziale di idrogeno di una sostanza è una misura di acidità e alcalinità. La scala va da 1 negativo a 15. I valori bassi indicano acido e i valori alti indicano alcalino. 

Ricorda, l'acqua pura possiede un valore di pH neutro di 7. l'acido debole, noto anche come soluzioni di base, possiede un pH più vicino a 7. Non solo, ma anche gli acidi e gli alcali forti hanno un pH vicino ai valori estremi negativi di 1 e 15. 

Inoltre, anche gli acidi e gli alcali forti danno più rischi degli acidi deboli, sebbene esistano delle eccezioni. Ad esempio, una soluzione forte di acido solforico può dissolvere l'acciaio. Pertanto, l'acido fosforico presente nelle bibite gassate è sicuro da consumare in piccole quantità. Considerando che il bicarbonato di sodio ha un pH di 9, questo lo rende una debole sostanza alcalina.

Domande Frequenti

Qual è il pH del bicarbonato di sodio?

In sostanza, il bicarbonato di sodio è una sostanza alcalina delicata poiché possiede un pH di 9. E per questo motivo, il bicarbonato di sodio è una sostanza alcalina debole. 

Con cosa reagisce il bicarbonato di sodio?

Ogni volta che mescoli il bicarbonato di sodio con un acido, produrrà bolle di anidride carbonica che conferiscono ai prodotti da forno una consistenza soffice. 

Facebook Comments
Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici su Facebook.