Perché c'è il cremor tartaro nei biscotti

Perché c'è il cremor tartaro nei biscotti? 4 Funzioni Speciali

Ultimo aggiornamento il 13 agosto 2022 a cura di Zara R.

Vi siete mai chiesti perché c'è il cremor tartaro nei biscotti? Se stavi pensando di escluderlo, potresti voler leggere questo articolo informativo!

Il cremor tartaro è un ingrediente essenziale, ma sottovalutato, in cucina. Ha molte funzioni importanti, eppure le persone pensano di poterlo semplicemente saltare. Sfortunatamente, lasciarlo fuori dalla tua ricetta potrebbe portare al biscotto essendo piatto, denso e insapore. Quindi, continua a leggere per scoprire esattamente cosa fa questo fantastico ingrediente!

Cos'è il cremor tartaro?

Crema di tartaro è uno di quegli ingredienti che tutti i fornai hanno, ma pochi sanno davvero cosa sia o perché lo usiamo. E, per capire bene la risposta alla domanda “Perché c'è il cremor tartaro nei biscotti?” devi sapere di cosa si tratta, cosa fa e come utilizzarlo efficacemente.

Il cremor tartaro è un ingrediente bianco, secco e polveroso. In realtà è un sottoprodotto della vinificazione durante il processo di fermentazione dell'uva. Quindi, come avrai intuito, è naturalmente acido. Questa polvere ha un pH di circa 5. Per metterla in prospettiva, l'acido citrico ha un pH di 3!

Il motivo per cui è chiamato "cremor tartaro" è semplicemente perché il suo nome scientifico è troppo lungo per l'uso quotidiano. Tartrato di idrogeno di potassio o bitartrato di potassio: immagina di dirlo ogni volta che prepari una ricetta!

Il cremor tartaro è sicuramente un eroe sconosciuto in cucina. Anche se non è necessariamente usato in tutte le ricette là fuori, ha comunque alcune funzioni molto cruciali quando alla fine viene utilizzato!

Cosa succede se si omette il cremor tartaro

Cosa fa il cremor tartaro?

Le funzioni esatte del cremor tartaro dipendono dalla ricetta. È lo stesso praticamente con qualsiasi ingrediente. Prendi le uova per esempio; in una meringa, funge da ingrediente lievitante. Ma, quando usato per fare Cupcakes, funziona solo come ingrediente vincolante. E, nelle uova strapazzate, è nutriente.

Allora, perché c'è il cremor tartaro nei biscotti? Diamo un'occhiata ad alcune funzioni cruciali che può svolgere per rispondere a questa domanda senza sforzo.

1. Stabilizzatore

In molte ricette il cremor tartaro, come la maggior parte degli acidi, aiuta a stabilizzare ingredienti altrimenti estremamente delicati. Gli albumi sono un esempio perfetto. Una volta battuti, non hanno una struttura molto stabile. La schiuma si separa dal liquido, si appiattisce e si perdono le funzioni che doveva svolgere nella ricetta.

Quindi, aggiungendo solo un pizzico di cremor tartaro, puoi aiutare a stabilizzare le uova montate o sbattute. Questo alla fine ti aiuterà a creare una consistenza migliore nel tuo prodotto, un sapore migliore e un aspetto complessivamente più accattivante.

Ciò che rende versatile il cremor tartaro è che stabilizza più dei semplici albumi. Ti aiuterà a creare un impasto per biscotti molto migliore, facile da lavorare e che resisterà bene!

2. Previene la cristallizzazione dello zucchero

Questo è importante quando si creano determinati tipi di cookie. Soprattutto quelli che contengono caramello, sciroppo di zucchero o toffee nella ricetta. Lo zucchero cristallizza quando molecole di zucchero di dimensioni uguali si aggregano. Ciò accade per una moltitudine di motivi ed è impossibile da risolvere. A maggior ragione una volta formato l'impasto.

Quindi, quando aggiungi un acido, come il cremor tartaro, le molecole acide più piccole aiutano a rompere i legami tra quelle più grandi di saccarosio. Aiutano anche a inibire del tutto la formazione di grumi di cristalli.

3. Agente lievitante

Il cremor tartaro da solo non sarà in grado di agire come agente lievitante. Tuttavia, una volta combinato con un ingrediente alcalino (come il bicarbonato di sodio) crea una reazione chimica. Questo fa lievitare l'impasto o la pastella e creare una consistenza più aerata.

Ma ancora una volta, sarà in grado di funzionare come agente lievitante solo se abbinato a un ingrediente alcalino.

4. Equilibratore di sapidità

E infine, come fanno tutti gli acidi, il cremor tartaro aiuta a creare un sapore equilibrato. Agisce anche come esaltatore di sapidità che aiuterà a evidenziare alcune sfumature nelle tue ricette.

Sebbene questa sia una funzione molto piccola, è comunque importante da prendere in considerazione. Dopotutto, qualcosa come il lievito in polvere non lo fa.

Perché c'è il cremor tartaro nei biscotti?

Ora che abbiamo approfondito le numerose funzioni del cremor tartaro, è facile vedere quali si applicano specificamente ai biscotti.

Principalmente, il cremor tartaro viene aggiunto alle ricette di biscotti come agente lievitante e per aiutare a prevenire la cristallizzazione dello zucchero (in alcune ricette). Inoltre diventa automaticamente un esaltatore di sapidità ed equilibratore.

Ma in realtà non stabilizza alcun ingrediente nell'impasto per biscotti stesso. Questo perché praticamente tutti gli impasti per biscotti con uova nella ricetta utilizzano uova sbattute, non albumi montati. Quindi, mentre aiuterebbe in minima parte a stabilizzare la struttura creata dalle uova, non è sufficiente dire che lo rende cruciale.

Un'altra domanda che ci viene posta frequentemente è se questo acido aiuta o meno a intenerire la consistenza. La risposta breve è no. La ricetta del biscotto non contiene abbastanza acido per fare una notevole differenza. Quindi non lo aggiungeremmo come funzione per fare i biscotti.

Per quanto riguarda la sua funzione di ingrediente lievitante, ancora una volta, deve essere miscelato con un alcalino. Questo è il più delle volte bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio).

A cosa serve l'aggiunta del cremor tartaro per i biscotti

Come usare il cremor tartaro nei biscotti

Usare il cremor tartaro in una ricetta di biscotti è incredibilmente facile. Potete aggiungere la polvere insieme agli altri ingredienti secchi setacciati. Se il tuo ingrediente alcalino è anche una polvere, viene aggiunto anche insieme.

Se devi sostituire il lievito, puoi crearne uno tuo unendo 1/4 di cucchiaino bicarbonato di sodio con 1/2 cucchiaino di cremor tartaro. Ciò equivale a 1 cucchiaino di lievito in polvere.

Puoi anche usare questo rapporto come linea guida per altre ricette. Se vedi che la tua ricetta non contiene abbastanza alcalino o acido rispetto all'altra, puoi facilmente apportare le modifiche.

Le parole finali

Allora, perché c'è il cremor tartaro nei biscotti? Questo acido aiuta ad agire come agente lievitante nelle ricette di biscotti che gli conferiranno una consistenza più tenera, morbida e soffice. Aiuta anche a prevenire la cristallizzazione degli zuccheri e aiuterà a migliorare alcuni sapori.

Tutto sommato, ora puoi valutare con sicurezza se il cremor tartaro è necessario o meno nella tua ricetta dei biscotti ed esattamente perché!

FAQ

Cosa fa l'aggiunta del cremor tartaro per i biscotti?

Agisce principalmente come agente lievitante se miscelato con un ingrediente alcalino. Questo creerà una consistenza più tenera, soffice e morbida nei biscotti. Inoltre, aiuta a stabilizzare la formazione di cristalli di zucchero per prevenire i biscotti granulosi. E infine, aiuterà minimamente a stabilizzare la miscela di biscotti.

Il cremor tartaro cambia il gusto dei biscotti?

Il cremor tartaro non cambierà il sapore dei tuoi biscotti. Non ha un sapore abbastanza prominente per farlo. E sì, è un acido dal sapore acido. Ma non ne usi mai abbastanza per farlo dominare sulla dolcezza della maggior parte degli impasti per biscotti. Tuttavia, aiuterà a bilanciare i sapori nell'impasto e ad esaltarne altri come fa la maggior parte degli acidi.

Cosa si può sostituire al cremor tartaro in una ricetta di biscotti?

Potete sostituire il cremor tartaro con il lievito. utilizzare 1 1/2 cucchiaino di lievito per dolci ogni 1 cucchiaino di cremor tartaro. Questo è il miglior sostituto per le ricette di biscotti. Ci sono altri sostituti che possono funzionare in piatti diversi.

Cosa succede se si omette il cremor tartaro?

Se elimini il cremor tartaro nella tua ricetta dei biscotti, la consistenza sarà più densa, meno morbida e possibilmente gommosa. Il cremor tartaro aiuta a creare una consistenza soffice dei biscotti. Questo è ciò che rende i biscotti diversi, beh, diversi. Per i biscotti duri, non è necessario un agente lievitante. Ma, per quelli morbidi e soffici, lo fai.

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici su Facebook.