fbpx
Cosa fa il burro nella cottura?

Cosa fa il burro in cottura?

Ultimo aggiornamento il 24 ottobre 2021

Il burro è un ingrediente base di molti dolci. Da brownies, biscotti, torte, glasse, pasticcini, biscotti e altro, il burro è la chiave per un delizioso dessert. Dal momento che così tanti prodotti da forno lo richiedono, potresti esserti chiesto, cosa fa il burro in cottura?

Molti fornai avranno sempre il burro a portata di mano in quanto conferisce ai dessert un sapore ricco e una consistenza deliziosa. È uno degli ingredienti da forno più comuni ed è un aspetto importante di molte ricette.

Cosa fa il burro in cottura?

Il burro funziona come un feto in cottura, aiutando anche con lievitazione, struttura, sfaldamento e umidità. Fornisce anche un sapore decadente che conferisce ai dessert il loro sapore delizioso.

Poiché il burro è un grasso solido, è spesso l'opzione migliore tra tutti i prodotti grassi durante la cottura. Crea torte umide, glasse cremose, pasticcini friabili e biscotti morbidi.

Cosa fa il burro nella cottura - Grasso solido

Gusto

Il burro fornisce un sapore ricco e delizioso nei prodotti da forno. È un ingrediente importante per il gusto generale dei dessert. Inoltre, rende umidi torte e biscotti, il che ne esalta il sapore e la consistenza.

Crostata Delicata

I grassi rallentano la formazione del glutine che crea una tenera mollica. Se unito alla farina, il burro crea una barriera tra proteine ​​e acqua. Ecco perché il pane fatto con il burro, come la brioche e i panini alla cannella, è più ricco delle baguette e del panino.

lievito

Poiché il burro è un grasso solido, aiuta al forno le merci salgono. La crema di burro e zucchero incorpora l'aria nella miscela e fornisce un sollevamento durante la cottura. Inoltre, il burro contiene acqua e una volta evaporato crea pasticcini friabili e croste di torta.

Burro non salato vs burro salato

Quando fai la spesa al supermercato, vedrai burro salato e non salato venduti uno accanto all'altro. La maggior parte dei fornai preferisce utilizzare il burro non salato durante la cottura, poiché ciò consente di controllare l'esatto contenuto di sale.

Burro non salato vs burro salato

Diverse marche aggiungono diverse quantità di sale al burro. Questo può rendere difficile sapere quanto sale stai aggiungendo alla tua ricetta. In cottura, troppo sale può avere un impatto negativo sul gusto del prodotto finale.

Attaccarsi a burro non salato è generalmente l'opzione migliore durante la cottura. Ciò consente di aggiungere la quantità esatta di sale richiesta dalla ricetta, ottenendo un prodotto finale dal sapore migliore. Anche se il burro salato può essere ottimo per cucinare, attaccalo con burro non salato durante la cottura.

Usando il burro a temperatura ambiente contro il burro fuso

La temperatura del burro gioca un ruolo importante durante la cottura. Nella maggior parte dei casi, utilizzerai burro a temperatura ambiente o burro fuso. Tuttavia, per biscotti, torte e pasticcini, utilizzerai il burro freddo.

La temperatura del burro influenza il modo in cui interagisce con gli altri ingredienti, giocando un ruolo importante nella consistenza del prodotto da forno. Quasi tutte le ricette specificheranno se il tuo burro deve essere a temperatura ambiente, freddo o fuso.

Temperatura ambiente il burro è ammorbidito in modo da poterlo montare facilmente insieme allo zucchero. Crea una distribuzione uniforme del grasso nel prodotto da forno che si traduce in una consistenza tenera.

Frusta OYV, fruste per cucinare Mini frusta in silicone Confezione da 3

Le ricette che richiedono burro fuso si basano sul burro per il gusto ma non la struttura. Può risultare in biscotti saporiti e gommosi. Pancakes, waffle e brownies richiedono spesso burro fuso per fornire un sapore delizioso.

Il burro freddo si usa quando non si vuole che il burro si unisca agli altri ingredienti della ricetta. Ciò si traduce in una deliziosa consistenza friabile con strati distinti, che si trova in pasticcini, crostate e biscotti.

Usando il burro contro l'olio nella cottura

Un altro grasso comune utilizzato nella cottura è l'olio. L'olio vegetale e l'olio di canola sono oli comuni che possono essere utilizzati come grasso. Il burro è considerato un grasso solido e l'olio è considerato un grasso liquido.

L'olio non viene utilizzato come agente lievitante, ma spesso fornisce una consistenza più densa. Inoltre, aggiunge un sapore più neutro. Ci sono vantaggi nell'usare burro e olio come grasso nei prodotti da forno. È meglio attenersi a ciò che la ricetta richiede, poiché servono a scopi leggermente diversi, per ottenere il miglior dessert dal sapore.

Un fiocco da forno

Il burro è un ingrediente che quasi sempre tutti i fornai hanno a portata di mano. Fornisce sapore, consistenza, struttura e, in alcuni casi, lievitazione in cottura. A seconda della temperatura del burro, servirà a scopi diversi rispetto a quello che fa in una ricetta.

Hai qualche domanda su cosa fa il burro in cottura? In tal caso, poni le tue domande e condividi i tuoi pensieri nei commenti in basso.

Facebook Comments
Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici su Facebook.