fbpx
Come sapere quando i brownies sono fatti

Come sapere quando i brownies sono fatti

Ultimo aggiornamento il 3 marzo 2022

I brownies sono un dolce preferito tra molte persone. Sapere come sapere quando i brownies sono cotti è la chiave per ottenere la ricetta giusta. Anche se può essere difficile aspettare che cuociano, non devi estrarli dal forno troppo presto.

La quantità di tempo in cui cucini un brownie dipenderà anche da come ti piacciono i tuoi brownies. Alcune persone preferiscono un brownie fondente che sia appiccicoso, mentre altri preferiscono i brownies cakey con una mollica più fine. Indipendentemente dal tipo di brownie che ti piace, non vuoi che la pastella sia ancora bagnata per essere stata al dente o che i brownies si asciughino per essere troppo cotti.

Tipi di Brownies

Quando si tratta di brownies, ci sono tre tipi principali. I tipi principali sono gommosi, fondenti e dolci. Queste tipi di brownies spesso cuoceranno per tempi diversi poiché hanno consistenze diverse.

fondente

I brownies fudgy sono famosi per i loro centri appiccicosi. Rispetto ai brownies cakey, contengono più grassi, come burro e cioccolato. Hanno anche una minore quantità di farina. I brownies fudgy sono molto cioccolatosi e ricchi. Hanno un interno denso e umido e vengono spesso serviti quando sono ancora caldi.

Tipi di Brownies - Fudgy

cakey

I brownies cakey hanno una consistenza simile a una torta. Hanno una mollica umida e un interno leggermente più soffice. Contengono una minore quantità di grasso e una maggiore quantità di farina rispetto agli altri tipi di brownies.

Gommoso

I brownies gommosi sono il tipo classico di brownies e sono anche i più popolari. Hanno un delizioso sapore di cioccolato con un esterno gommoso. Sono leggermente appiccicosi nel mezzo, ma non tanto quanto i brownies fondenti.

I brownies gommosi sono meno densi dei brownies fondenti pur avendo una briciola umida e tenera. Sono la via di mezzo brownies fondenti e croccanti.

Come fai a sapere se i brownies sono fatti?

Il modo migliore per sapere se i tuoi brownies sono pronti è usando uno stuzzicadenti o spiedino di metallo. Cuocere i brownies per troppo poco o troppo a lungo può risultare in una consistenza indesiderabile. La prova dello stecchino dei brownie è il modo più popolare per vedere se i tuoi brownies sono pronti.

Per i brownies fondenti, lo stuzzicadenti dovrebbe avere alcune strisce di cioccolato insieme a delle briciole umide. Spesso cuoceranno per un paio di minuti in meno rispetto agli altri tipi di brownies.

I brownies cakey e gommosi sono cotti quando uno stuzzicadenti inserito nel mezzo esce con alcune briciole umide. Se lo stuzzicadenti ha delle striature, deve cuocere più a lungo. Se lo stuzzicadenti è completamente pulito dopo essere stato inserito al centro, i brownies sono stracotti.

Come fai a sapere se i brownies sono fatti

Un altro modo per vedere se sono finiti è cercare una crepa in cima. La screpolatura, che ha un aspetto lucido e fissato, significa che i brownies sono pronti per uscire dal forno.

Un altro modo per capire se i cakey brownies sono cotti è guardare i bordi. Se iniziano a staccarsi dai lati della padella sono finiti.

Per ottenere i migliori risultati, cuocere i brownies per il tempo consigliato nella ricetta. Spesso è una buona idea cuocerli all'estremità inferiore del tempo suggerito. Se non sono ancora cotti, cuocili semplicemente per un altro paio di minuti.

Assicurati di cuocere i brownies alla temperatura indicata nella ricetta. Non cuocerli a una temperatura troppo alta o troppo bassa, poiché ciò influirà quando saranno cotti.

Se stai facendo dei bocconcini di brownie, il tempo di cottura sarà molto più breve. Tuttavia, il metodo per verificare se sono stati eseguiti è lo stesso.

Il modo migliore per cuocere i brownies

Quando si cuociono i brownies, è meglio cuocerli in una padella di metallo chiara. L'uso di una teglia di vetro impiegherà diversi minuti in più e non garantirà una cottura uniforme. Anche se il vetro va bene da usare se non hai nient'altro, è meglio invece usare il metallo.

La maggior parte delle ricette di brownie richiede una padella quadrata da 8 pollici, una padella quadrata da 9 pollici o una padella da 9 x 13 pollici. È sempre meglio attenersi alle dimensioni richieste dalla tua ricetta per garantire una cottura uniforme.

Brooklyn Brownie Copper di GOTHAM STEEL

Inoltre, è meglio rivestire la teglia con carta da forno o foglio di alluminio prima di versare la pastella per brownie. Ciò eviterà che i brownies si attacchino alla padella e li renderà più facili da rimuovere. È un semplice trucco che renderà il taglio e il servizio molto più facile.

Prima di affettare nei tuoi brownies, dovresti aspettare 30 minuti o fino a quattro ore. Questo ti darà un taglio netto e permetterà al sapore di cioccolato di svilupparsi ulteriormente.

Per ottenere i migliori risultati, conserva i tuoi brownies in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per circa cinque giorni. Inoltre, si congelano bene anche per un massimo di tre mesi. Avvolgili strettamente in un involucro di plastica e poi in un foglio di alluminio o mettili invece in una busta Ziploc.

Deliziosi brownies perfettamente cotti

Indipendentemente dal tipo di brownie che prepari, vorrai farlo se sono ben cotti. Non vuoi i brownies dove il centro è ancora umido o quelli asciutti e sfornati.

Usare uno stuzzicadenti è il modo più semplice e preciso per sapere quando i brownies sono cotti. Se lo stuzzicadenti ha una pastella bagnata, dovranno cuocere più a lungo. Se lo stuzzicadenti ha delle striature e delle briciole umide, i tuoi brownies fondenti sono pronti.

Per i tipi gommosi e cakey, sono fatti quando ci sono alcune briciole umide. Se non ci sono briciole e lo stuzzicadenti è pulito, sono sfornati. Inoltre, puoi anche cercare le crepe come segno che hanno finito.

Una volta fatto, lascia raffreddare i tuoi brownies per almeno mezz'ora prima di scavare. Ciò contribuirà a garantire il miglior brownie.

Hai qualche domanda su come sapere quando i brownies sono cotti? In tal caso, chiedi loro nella sezione commenti in basso insieme a qualsiasi domanda su come ottenere un brownie perfettamente cotto.

Per saperne di più, leggi Quanto durano i brownies?

Facebook Comments
Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici su Facebook.